Consiglio del cibo

Con il Piano intercomunale del Cibo ( PIC ) i cinque comuni della Piana del Cibo hanno previsto la nascita degli organismi della partecipazione quali: Agorà del cibo e Consiglio del cibo al fine di perseguire obiettivi di “food policies” con tutti gli attori territoriali per garantire il protagonismo dei cittadini, dell’associazionismo, del mondo produttivo e del terzo settore.

leggi il regolamento

Fanno parte del Consiglio del Cibo: rappresentanti territoriali: Roberto Raoul Ghimenti (Altopascio),  Matteo Simi (Villa Basilica), Massimo Del Carlo (Porcari), Ada Barone e Maria Bruna Franceschini (Capannori), Massimo Rovai, Paola Bosi e Francesco Funaioli (Lucca). Coordinatori dei tavoli: Claudia Berti (#produzionelocale), Laura Motta (#scuola&alimentazione), Michelangelo Becagli (#ortiurbani), Lorella Sestini (#accesso/spreco), Valentina Aletti (#stilidivita).